LA MISCELAZIONE DELLA FRUTTA.. ANGURIA

Oggi per la rubrica ” La miscelazione della frutta” vi parlo del COCOMERO O ANGURIA, originaria dell’Africa ed è una pianta annuale, cioè conclude il suo ciclo di vita in un anno e poi deve essere ripiantata.

Il frutto è una bacca. La buccia può essere di colore verde striata, verde chiaro o scuro non striata, invece la polpa rossastra, rosso intenso o gialla con o senza semi. La polpa è costituita per oltre il 90% di acqua e contiene un discreto quantitativo di zuccheri.

È un frutto climaterico ma vengono raccolti maturi perchè dopo la raccolta non aumentano gli zuccheri e il colore. La raccolta avviene da maggio a settembre, quindi nel periodo estivo. Quando andiamo a comprare l’anguria sono importanti dei parametri visibili per scegliere un buon frutto, come la colorazione della buccia, che deve essere abbastanza brillante, la forma e soprattutto privi di lesioni, ammaccature, segni di insetti e muffe. La temperatura ideale di conservazione è tra i 10 e i 15°C. Sono molto sensibili al raffreddamento, dove si ha perdita di colore della polpa, perdita di aroma, polpa farinosa o gelatinosa. Quindi al bar o a casa, tenerli in frigo solo quando è stato tagliato o quando deve essere raffreddato per il servizio.

Le varietà più conosciute sono anguria lunga striata, anguria lunga chiara, anguria gialla, sugar baby, con buccia scura e senza semi, crimson sweet, piccolina e striata, carolina cross, che può arrivare a pesare oltre 100 kg. In italia il cocomero si mangia generalmente tagliato a fette o in macedonia, invece nei paesi tropicali si mangia spesso tagliato a cubetti e servito su un vassoio assieme ad altri tipi di frutta.

In miscelazione l’anguria sta bene con i liquori dolci, i vini liquorosi, gin e vodka, il finocchio, l’anice, i fiori di sambuco, il basilico, la menta, la salvia e con la frutta come ananas, mango o papaya.

IL MIO DRINK CON L’ANGURIA: REFRESH YOUR MIND

Un mio drink con l’anguria, nato in collaborazione con Lorenzo Manganaro in una stagione estiva in un locale in riva al mare.


REFRESH YOUR MIND

30 ml liquore al finocchietto selvatico
30 ml dry gin
15 ml succo di limone fresco
Colmare con soda all'anguria 
Garnish: rametto di menta
Tecnica: build
Bicchiere: tumbler alto

Gusto: dolce-acido
Aroma: finocchietto-limone-anguria
Texture: frizzante
Volume alcolico: basso

Preparazione: soda all'anguria 
-650 ml di succo di anguria, ottenuto in estrattore e ben filtrato
-70 ml di sciroppo di zucchero

Mettete tutti gli ingredienti in un sifone twist and sparkle e fate raffreddare in frigo. Gassate al momento del servizio e importante che il liquido sia freddo e consumare la soda in serata.

Se pensi che possa essere utile anche ad altre persone, potresti condividerlo sui social. A me farebbe davvero tanto piacere, Buona miscelazione! 

Grazie, 
Giuseppe .

Please follow and like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *